Arriva la manutenzione della palestra e delle aule della scuola media Volta di Collemarino

Ultimi articoli
Newsletter

Ancona | Approvato il progetto che mette a nuovo i locali a rischio

Arriva la manutenzione della palestra e delle
aule della scuola media Volta di Collemarino

Con lo stanziamento di 163mila euro si rifaranno il pluviale, il manto
di copertura, la sistemazione delle facciate esterne, degli infissi, la
realizzazione di nuove porte interne in alluminio e il controsoffitto

Redazione Online

ANCONA | La Giunta questa mattina, su indicazione dell’assessore ai Lavori pubblici, Gianni Giaccaglia, ha approvato il progetto definitivo per la messa in sicurezza strutturale della palestra e delle aule sovrastanti della scuola media Volta di Collemarino. L’importo complessivo è pari a 163 mila euro e nel dettaglio, prevede la rimozione e rifacimento di pluviale, manto di copertura, sistemazione facciate esterne, infissi, realizzazione di nuove porte interne in alluminio, nuove pareti, controsoffitto per le aule, nuovo impianto termico per aule e palestra oltre alla tinteggiatura di tutti i locali.

Il Comune di Ancona
Il Comune di Ancona

«Con questo intervento proseguiamo nel nostro lavoro di risistemazione e messa a norma delle scuole cittadine. Le scuole e la loro manutenzione ordinaria e straordinaria sono una priorità – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Gianni Giaccaglia – sulla quale l’amministrazione sta lavorando alacremente, nonostante le scarse risorse a disposizione. Nel piano degli interventi toccheremo, progressivamente, tutte le scuole di nostra competenza, mettendo mano ad un piano di riordino complessivo».

Sempre per i Lavori pubblici, la giunta ha approvato la manutenzione ordinaria di via Rodi con interventi su manto stradale, marciapiedi e anche sul fronte dell’illuminazione pubblica, della potatura e sistemazione delle aree verdi per un importo complessivo di 125 mila euro. «La zona, interessata da tempo da interventi per ripristino di sottoservizi e sottoposta ad un inteso transito di mezzi pubblici, doveva essere sottoposta a lavori proprio per salvaguardare l’incolumità dei cittadini» precisa ancora.

Mercoledì 24 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

955 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: