Rassegna cinematografica "Cinespiario"

Ultimi articoli
Newsletter

Osimo | al Teatrino Campana

Rassegna cinematografica "Cinespiario"

L'Istituto Campana per l'Istruzione Permanente di Osimo organizza la Prima edizione di Cinseipario. Rassegna cinematografica al Teatrino Campana, che prevede cinque appuntamenti ad ingresso libero

di Istituto Campana per l'istruzione permanente

La rassegna al Teatrino Campana
La rassegna al Teatrino Campana

L'Istituto Campana per l'Istruzione Permanente di Osimo organizza la Prima edizione di CINESIPARIO. Rassegna cinematografica al Teatrino Campana, che prevede cinque appuntamenti ad ingresso libero tutti i martedì, dal 19 novembre al 17 dicembre 2013, alle ore 21.00.

In collaborazione con l'Istituto Luce Cinecittà verranno proiettati, nella suggestiva location del settecentesco Teatrino Campana, film e docufilm presentati alle ultime due edizioni della Mostra del Cinema di Venezia e al Festival Cinemambiente 2011.

Sono stati selezionati film di grande levatura, firmati da nomi di rilievo del panorama cinematografico italiano, che affrontano temi importanti, anche di cocente attualità, attraverso punti di vista mai scontati, ma al contempo lucidi e coinvolgenti.

La rassegna aprirà il 19 novembre con "PROFEZIA. L'AFRICA DI PASOLINI", di Enrico Menduni, presentato alla 70. Mostra del Cinema di Venezia nella Sezione Venezia Classici. Il film esplora, attraverso la poesia e il cinema, l’amore di Pasolini per l’Africa e la sua speranza di trovarvi quella genuinità contadina e quella forza rivoluzionaria invano cercate nel suo Friuli e poi nelle borgate romane. Turba il valore profetico delle osservazioni di Pasolini, in particolare quando descrive – trent’anni prima – l’esodo degli africani sui barconi e la loro “conquista” dell’Italia.

PROGRAMMA

19 novembre 2013

PROFEZIA. L’AFRICA DI PASOLINI

di Enrico Menduni

Mostra del Cinema di Venezia 2013- Sezione Venezia Classici

Il film esplora l’amore di Pasolini per l’Africa e la sua speranza di trovarvi quella genuinità contadina e quella forza rivoluzionaria invano cercate nel suo Friuli e poi nelle borgate romane. La speranza finirà in una cocente delusione: l'Africa è un serbatoio di contraddizioni insanabili che esploderanno negli scontri, nelle dittature, nei massacri di ieri e di oggi.

26 novembre 2013

VIA CASTELLANA BANDIERA

di Emma Dante

Mostra del Cinema di Venezia 2013

Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile

Attesissimo debutto cinematografico della regista teatrale Emma Dante, subito piombato in concorso al Lido. Un duello muto all'ultima ostinazione tra due donne che si incontrano per la stretta via di Palermo, via Castellana Bandiera, chiuse all'interno delle loro macchina.

3 dicembre 2013

COL FIATO SOSPESO

di Costanza Quatriglio

Mostra del Cinema di Venezia 2013- Proiezioni Speciali

Premio Gillo Pontecorvo-Arcobaleno Latino

Film-shock ispirato alla vera storia dei giovani scienziati contaminati nei laboratori dell'Università di Catania. Un'agghiacciante realtà, oggetto di un processo ancora in corso, ma anche il simbolo di tanti universitari che passano dalla fiducia incondizionata nei professori, dalla gioia per la scoperta del loro talento, alla disillusione più totale.

POLVERE. IL GRANDE PROCESSO DELL'AMIANTO

di Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller

Cinemambiente 2011

Il racconto si snoda attraverso i primi mesi delle udienze del processo penale contro i grandi padroni internazionali dell’amianto, in corso a Torino. Le accuse sono pesanti: strage volontaria e omissione di cautele sanitarie. Protagonisti un gruppo di attivisti ormai anziani, che hanno speso la loro vita per ottenere giustizia.

10 dicembre 2013

TERRAMATTA. IL NOVECENTO ITALIANO DI VINCENZO RABITO

di Costanza Quatriglio

Mostra del Cinema di Venezia 2012- Sezione Venice Days. Giornate degli Autori

Nastro d'argento al miglior documentario 2013

Lo straordinario racconto autobiografico di Vincenzo Rabito, bracciante siciliano analfabeta vissuto a Chiaramonte Gulfi tra il 1899 e il 1981. La regista ne ha ricavato un racconto in prima persona, in cui la voce narrante è sovrapposta a un gioco di immagini d'archivio e di attualità: emerge il ritratto ruvido quanto fiabesco di un Novecento vissuto e raccontato da un suo invisibile osservatore.

17 dicembre 2013

LA CITTà IDEALE

di Luigi Lo Cascio

Mostra del Cinema di Venezia 2012- Sezione Settimana della Critica

Premio Vittorio De Sica per la miglior opera prima 2012

Debutto come regista dell'attore Luigi Lo Cascio. È la storia di un fervente ecologista che lascia Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte la città ideale. Precipitato in un incubo giudiziario che gli aliena amici e cittadini, emarginato e diffamato, scoprirà a sue spese che la città ideale nasconde mostri dall'aspetto normale.

Teatrino Campana, Osimo

Inizio spettacoli ore 21.00

INGRESSO LIBERO

Martedì 12 novembre 2013

© Riproduzione riservata

914 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: