Zinni: «Troppi tagli indiscriminati». «I nostri pronti soccorso sono intasati»

Ultimi articoli
Newsletter

Ancona | critiche alla regione da parte del consigliere zinni in merito alla sanità

Zinni: «Troppi tagli indiscriminati»
«I nostri pronti soccorso sono intasati»

La sanità delle Marche costa poco secondo il Ministero della Salute ed è virtuosa? - si interroga il Consigliere Regionale delle Marche Giovanni Zinni. - Certo: è perchè si stanno riducendo le prestazioni a velocità lampo

di Giovanni Zinni - Consigliere Regionale PDL

Le critiche di Giovanni Zinni ai tagli della sanità regionale
Le critiche di Giovanni Zinni ai tagli della sanità regionale

«La sanità delle Marche costa poco secondo il Ministero della Salute ed è virtuosa? - si interroga il Consigliere Regionale delle Marche Giovanni Zinni. - Certo: è perchè si stanno riducendo le prestazioni a velocità lampo...I nostri pronti soccorso sono letteralmente intasati, gli ambulatori soffrono i tagli...La Regione Marche ha iniziato a tagliare sulle prestazioni sanitarie da tempo, proprio in previsione dell'ufficializzazione della riforma sanitaria di Mezzolani e Ciccarelli studiata e preparata a tavolino. A Roma ci adorano per questo: pur di temere un commissariamento politico, la Giunta Spacca esaudisce ogni desiderio di taglio richiesto dai parametri burocratici ministeriali. Ma di burocrazia si muore...Spacca, invece di essere felice di questi giudizi, deve esigere più fondi perchè con i tagli messi in atto dal governo nazionale fra un pò arriveranno tonnellate di lamentele e denunce dai cittadini per lo scadimento delle prestazioni. I nostri pronti soccorso sono al limite della sopportazione e le liste di attesa della diagnostica peggiorano...A settembre il Consiglio Regionale deve fare qualcosa politicamente per pretendere più sostegno da Roma, la sanità non è solo un fatto ragioneristico.»

Martedì 30 luglio 2013

© Riproduzione riservata

794 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: