A tu per tu con il ds dell'Aurora Manzotti

Ultimi articoli
Newsletter

Jesi | intervista al ds in merito al roster appena formato per la nuova stagione

A tu per tu con il ds dell'Aurora Manzotti

Dal punto di vista della costruzione del roster penso che sia stato fatto il possibile perché rispondesse alle idee dello staff tecnico mantenendo sempre gli occhi sul budget

di Aurora Jesi

Il ds Federico Manzotti parla della nuova stagione
Il ds Federico Manzotti parla della nuova stagione

Federico cosa ne pensi della squadra costruita? Quale pensi sia il colpo principale?

Dal punto di vista della costruzione del roster penso che sia stato fatto il possibile perché rispondesse alle idee dello staff tecnico mantenendo sempre gli occhi sul budget: posso dichiararmi, sulla carta, soddisfatto dell’organico che è stato formato. Per quanto riguarda il colpo principale, a mio avviso è sicuramente il ritorno di Mason Rocca perché è stato un discorso difficile da affrontare. In generale però posso dire che ormai il brand Aurora Basket è diffuso, tutti sanno la serietà della società e le condizioni che troveranno venendo a giocare a Jesi e questo ci ha aiutato tantissimo nel concludere positivamente le trattative.

Qual è l’aspetto che più ti affascina di questa squadra?

Senza dubbio l’intercambiabilità dei giocatori. Ogni atleta firmato può ricoprire più di un ruolo: questo è fondamentale vista la richiesta dello staff tecnico di avere una squadra duttile dove ciascuno possa portare il suo contributo in più posizioni. Inoltre penso che siano stati firmati dei giocatori dalla grande forza morale che servirà in qualsiasi momento, soprattutto per essere di aiuto l’un con l’altro e garantire una presenza mentale alla squadra nei momenti topici.

Come vedi questo nuovo campionato che sta per iniziare?

Credo sia difficile e prematuro dare adesso un giudizio sul campionato e sulle squadre che ne prenderanno parte. Molti organici non sono ancora completi e qualcuno è stato in difficoltà riuscendosi ad iscrivere solo all’ultimo. Se devo dire la mia però non mi piace pensare agli altri ma preferisco concentrarmi su di noi. Per questo dico che con il lavoro duro e l’impegno costante i risultati arriveranno e potremmo anche toglierci delle belle soddisfazioni.

Per concludere Figo, vuoi lasciare un messaggio o ringraziare qualcuno?

Voglio ringraziare tutti i soci e gli sponsor che, insieme al comune di Jesi nella persona del sindaco Massimo Bacci, ci hanno permesso di poter andare avanti e continuare l’attività grazie agli sforzi profusi. Infine vorrei mandare un saluto ed un augurio particolare a Giovanni Rocchetti e a Michele Paoletti che nella prossima stagione non faranno più parte dell’Aurora Basket Jesi.

Domenica 11 agosto 2013

© Riproduzione riservata

776 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: