Marcaccio annuncia nuovi acquisti

Ultimi articoli
Newsletter

«una sconfitta dopo 12 partite ci sta» ha detto il direttore sportivo

Marcaccio annuncia nuovi acquisti

Oltre a un centrocampista per sostituire l'infortunato Paoli, arriveranno altri rinforzi nel mercato di riparazione

di Mirko Fraticelli

Il direttore sportivo dell'Ancona, Sandro Marcaccio
Il direttore sportivo dell'Ancona, Sandro Marcaccio

La domenica è stata senz’altro più positiva del sabato per l’Ancona. Perdono le più immediate inseguitrici: nulla di strano per il Termoli che poteva agganciare la vetta ma è stata sconfitta sul difficile campo di Pesaro, clamorosa invece quella della Maceratese all’Helvia Recina con la Recanatese. A questo punto sono due le sensazioni degli anconetani: felicità per i risultati favorevoli della domenica, visto che solo il Sulmona ha vinto e si portata a – 2 o rammarico perché con una vittoria i dorici potevano fare un allungo importante.

È tornato sulla partita contro il Giulianova il direttore sportivo Sandro Marcaccio, intervenuto a Presa Diretta Sport su Radio Conero. “Una sconfitta dopo 12 partite ci sta e quindi la cancelliamo subito – ha detto - ma è chiaro che dobbiamo riflettere perché, al di là della sconfitta immeritata, un pareggio sarebbe stato più giusto, ma dobbiamo valutare che è la quinta partita che facciamo contro avversari dall’atteggiamento difensivo e soffriamo. Siamo la squadra più forte quando gli altri giocano la loro partita ma andiamo in difficoltà quando al Del Conero le squadre si chiudono, quindi dobbiamo trovare le contromisure”.

Correttivi che arriveranno dal mercato. “Noi abbiamo questo difetto congenito che è un problema di costruzione di squadra – ha aggiunto - e non essendo riusciti a risolverlo al nostro interno, probabilmente dobbiamo ricorrere a qualche risorsa esterna”. Cioè, appunto, nuovi acquisti. Marcaccio pure troppo autocritico ha detto che risolvere questo problema “spetta a me che ne sono stato la causa, fermo restando che anche così abbiamo buone possibilità di vincere il campionato, visto che abbiamo fatto 28 punti tutti meritati”.

Che tipo di giocatori arriveranno all’Ancona? “L’obiettivo più importante su cui sto lavorando è un centrocampista necessario numericamente, perché l’alternativa a Biso l’avevamo ma purtroppo l’abbiamo persa per infortunio, però non basta a risolvere il problema cronico della squadra” ha spiegato il direttore. Quindi dal mercato non arriverà soltanto il sostituto di Paoli, però Marcaccio non ha dato maggiori informazioni in merito. Ma sicuramente ci saranno movimenti anche in altri reparti.

Lunedì 25 novembre 2013

© Riproduzione riservata

1249 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: