Coach Valli analizza la partita con Palestrina

Ultimi articoli
Newsletter

Senigallia | vittoria per la goldengas

Coach Valli analizza la partita con Palestrina

Coach Alessandro Valli, abbastanza critico per la prova poco convincente della sua squadra, analizza la gara vinta per 78 a 66 contro Palestrina

di Goldengas Senigallia

Un'azione della partita
Un'azione della partita

Coach Alessandro Valli, abbastanza critico per la prova poco convincente della sua squadra, analizza la gara vinta per 78 a 66 contro Palestrina.

«Portare a casa la vittoria oggi dopo una prestazione non molto convincente è una cosa molto importante perché ci deve far capire che se non siamo intensi e determinati per tutti i quaranta minuti, diventiamo una squadra mediocre che farà fatica a fare punti contro chiunque. Se invece come nel secondo tempo ci aiutiamo e ci sacrifichiamo in difesa, non soffriamo a rimbalzo e in attacco, ci cerchiamo con altruismo, quest'anno potremo toglierci delle belle soddisfazioni. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, il primo problema oggi è stato la mancanza di ritmo in attacco, il loro pressing ci ha tolto fluidità, abbiamo tirato poco dal campo, solamente 53 tiri totali, quando invece per noi diventa fondamentale superare i 60 tiri tentati a partita. In settimana avevamo lavorato sul come entrare nei giochi subito dopo il pressing, probabilmente questo lavoro un pò ci ha bloccati perché nella prima meta campo siamo stati lenti, abbiamo pensato troppo a cercare i passaggi invece di alternare i passaggi con l'attaccare la difesa press anche con il palleggio. La responsabilità di questa cosa è mia, ho chiesto io una ricerca forse un pò troppo insistita dei passaggi contro il press e alla fine la squadra è stata un pò bloccata da questo. Nel primo tempo siamo stati troppo morbidi in difesa, a rimbalzo abbiamo sofferto molto, bisogna riconoscere però che Palestrina è stata molto brava trovando canestri con protagonisti inattesi e non facendoci respirare un attimo in difesa. Nel secondo tempo siamo stati bravi, a rimbalzo non abbiamo più sofferto e in attacco ci siamo alla lunga sbloccati contro il loro pressing con ritorno a zona. Avere otto punti dopo sei giornate e un calendario tostissimo com'è stato il nostro deve credo renderci molto orgogliosi di quello che abbiamo fatto e deve darci convinzione per il futuro. Per concludere vorrei fare un appello al nostro pubblico, un invito a essere più positivo nei confronti dei ragazzi, i mugugni di fine primo tempo contro alcuni dei ragazzi non mi sono piaciuti per niente. La squadra è giovane, i ragazzi commettono delle ingenuità, ma il loro impegno è più che massimo e quindi credo meritino incoraggiamenti e applausi e non mugugni appena commettono qualche errore».

Il link della partita Goldengas-Palestrina: https://www.youtube.com/watch?v=pHPMzcS_84k

I tabellini di Goldengas vs Palestrina:

Locapo ne, Pierantoni 17, Maddaloni 9, Savelli 2, Catalani 11, Matejka Meccoli 13, Battisti 10, Perini 10, Tagnani ne, Sartini 6. All Valli

Lunedì 11 novembre 2013

© Riproduzione riservata

793 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: