Coach Valli: «Godiamoci i 4 punti in classifica»

Ultimi articoli
Newsletter

Senigallia | soddisfatto il coach della goldengas

Coach Valli: «Godiamoci i 4 punti in classifica»

L’allenatore della Goldengas Alessandro Valli, nel solito approfondimento post partita, analizza la buona prestazione dei suoi ragazzi, attenti a non farsi sorprendere dai giovanissimi atleti della Stella Azzurra Roma

di Pallacanestro Senigallia

Coach Alessandro Valli
Coach Alessandro Valli

L’allenatore della Goldengas Alessandro Valli, nel solito approfondimento post partita, analizza la buona prestazione dei suoi ragazzi, attenti a non farsi sorprendere dai giovanissimi atleti della Stella Azzurra Roma. Il coach si gode questi quattro punti in classifica e guarda con fiducia alle prossime due trasferte di Giulianova e Orvieto :

«Oggi era importante dare continuità all'ottima vittoria di Domenica scorsa e pur con alcuni passaggi a vuoto ci siamo riusciti e dobbiamo essere molto felici per questo. Non abbiamo ripetuto la prestazione difensiva della scorsa giornata, ma con Rieti eravamo stati perfetti da quel punto di vista e confermarsi non era per nulla facile. In attacco invece abbiamo spesso dovuto attaccare una difesa a zona o una uomo molto chiusa sul nostro centro Perini e questo ci ha creato qualche difficoltà, anche se devo dire che abbiamo quasi sempre mosso bene la palla, ma abbiamo sbagliato molte conclusioni da fuori che solitamente per noi sono buone. Quando ci siamo sbloccati da quel punto di vista, abbiamo fatto il break decisivo nell'ultimo periodo (73-57) chiudendo di fatto un incontro che però è sempre stato sotto controllo. Ora ci aspettano due trasferte molto difficili a Giulianova (adesso capolista imbattuta) e Orvieto,due squadre di ottimo livello con ambizioni di alta classifica. Per portare via punti da questi campi sarà fondamentale essere molto compatti, soprattutto in fase difensiva perché affronteremo giocatori di grande talento offensivo. Adesso però godiamoci i 4 punti in classifica dopo 3 giornate, anche perché si tratta di un bottino davvero notevole considerando che abbiamo affrontato Latina e Rieti, le due favorite per il primo posto».

Mercoledì 23 ottobre 2013

© Riproduzione riservata

849 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: