Difesa della costa, l’assessore Paola Giorgi incontra il sindacato balneare marche

Ultimi articoli
Newsletter

Senigallia | «Il territorio rappresenta il capitale della Regione e come tale va tutelato»

Difesa della costa, l’assessore Paola Giorgi
incontra il sindacato balneare marche

Paola Giorgi, che questa mattina, a Senigallia, ha incontrato il Sindacato Italiano Balneare (Sib) delle Marche con il presidente, Enzo Monachesi

di Regione Marche

L'ass. Giorgi
L'ass. Giorgi

«Per una Regione come le Marche che investe nel turismo il territorio rappresenta il capitale e come tale va tutelato prioritariamente»: questa è stata la premessa dell’assessore alla Difesa della Costa, Paola Giorgi, che questa mattina, a Senigallia, ha incontrato il Sindacato Italiano Balneare (SIB) delle Marche con il presidente, Enzo Monachesi, il presidente provinciale di Fermo, Romano Montagnoli, e i membri della Giunta, Marco Ciccarelli e Stefano Alessandrini.

Un incontro richiesto dal Sindacato per far fronte all’emergenza e agli ingenti danni subiti dalla costa e dalle strutture a causa dell’eccezionale ondata di maltempo di questi giorni e per ribadire la volontà di “collaborazione e condivisione” nella programmazione regionale per la difesa del litorale e a tutela degli imprenditori balneari.

«Siamo in uno stato di estrema emergenza, ma non possiamo continuare a rincorrere le emergenza, occorrono programmazione e adeguate risorse finanziarie - ha dichiarato l’assessore Giorgi - Ho già chiesto una implementazione del fondo per la difesa della costa, ma stiamo anche valutando la possibilità di utilizzare eventuali risorse residue disponibili dell'attuale programmazione Comunitaria Fesr. Tecnicamente abbiamo uno strumento adeguato, quale il Piano della Costa. È in corso un adeguamento del piano, datato 2005, e le fasi oltre che celeri dovranno essere condivise anche con gli operatori balneari che potranno dare un forte contributo. In questi giorni si è proceduto immediatamente ad una valutazione dei danni causati dalla grave ondata di maltempo che si è abbattuta sulle Marche attraverso la redazione di specifiche schede che dovranno essere strumento di valutazione unitamente al continuo aggiornamento della situazione grazie al prezioso, encomiabile lavoro della Protezione Civile».

Per domani è convocato un incontro tra l'assessore Giorgi e i responsabili della difesa del suolo e assetto idrogeologico regionale, con il Commissario del nuovo Consorzio di bonifica regionale per valutare la situazione e intervenire.

Giovedì 14 novembre 2013

© Riproduzione riservata

979 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: