Il sindaco Brandoni chiede un incontro urgente con l'Arpam e la Provincia

Ultimi articoli
Newsletter

Falconara Marittima | dopo una serie di cattivi odori provenienti da via allende

Il sindaco Brandoni chiede un incontro
urgente con l'Arpam e la Provincia

Il sindaco Goffredo Brandoni ha inviato una richiesta d’incontro al Settore Ambiente della Provincia di Ancona e al Direttore Arpam per richiedere un incontro tecnico a seguito dei fenomeni odorigeni molesti in v. Allende e limitrofe a Castelferretti

di Comune di Falconara Marittima

Dopo i cattivi odori registrati a Castelferretti il sindaco Brandoni ha chiesto un incontro all'Arpam
Dopo i cattivi odori registrati a Castelferretti il sindaco Brandoni ha chiesto un incontro all'Arpam

Il sindaco Goffredo Brandoni ha inviato una richiesta d’incontro al Settore Ambiente della Provincia di Ancona e al Direttore ARPAM per richiedere un incontro tecnico, per il giorno 31 luglio 2013 alle ore 10:00 presso la sede comunale di Piazza Carducci 4, a seguito dei fenomeni odorigeni molesti in via Allende e limitrofe a Castelferretti. In particolare «in qualità di Autorità competente in materia ambientale e di Organo Tecnico che ha effettuato valutazioni e sopralluoghi di controllo – scrive il primo cittadino - si richiede con la missiva un incontro tecnico per un esame congiunto urgente dei fenomeni odorigeni che si susseguono dalla scorsa estate a Castelferretti». Nella lettera l’amministrazione comunale rammenta che in seguito a ripetuti esposti e petizione pervenuti da numerosi cittadini residenti in via Allende e zone limitrofe, che lamentavano cattivi odori prima in maniera sporadica, a partire dal mese di agosto 2012, e poi in maniera crescente e ripetuta in particolare nel mese di ottobre 2012, il Comune di Falconara Marittima ha richiesto alla Provincia il posizionamento del laboratorio mobile per il rilevamento della qualità dell’aria, con l’effettuazione di campionamenti ed analisi dell’aria dal 13 novembre al 2 dicembre 2012. Anche durante tale periodo sono pervenute segnalazioni di cattivi odori con interventi in orario di servizio e la reperibilità da parte sia dei tecnici comunali sia da parte dei tecnici Arpam. Dall’esame della relazione Arpam scaturita, si evidenzia in più punti che di ciascun inquinante sono stati rilevati «(...) valori di bassa concentrazione ed inferiori ai rispettivi valori limite per la protezione della salute umana». «Tuttavia – si legge nella lettera - il fenomeno è ripreso con maggiore frequenza nell’attuale periodo estivo (percepito maggiormente anche per la necessità di tenere aperte le finestre delle abitazioni), con segnalazioni che giungono quotidianamente a questo Comune da parte di cittadini residenti nei luoghi, fortemente disturbati dai fenomeni odorigeni e preoccupati per le eventuali conseguenze, con ulteriori ripetuti interventi di personale ARPAM in reperibilità ed anche dei Vigili del Fuoco«. Pertanto, proprio in funzione delle numerose segnalazioni e telefonate giunte dai cittadini e degli incontri che il primo cittadino ha avuto con i residenti delle zone interessate dal fenomeno, il sindaco «ritiene necessario convocare l’incontro tecnico suddetto, per valutare la provenienza dei più recenti fenomeni odorigeni e le azioni da mettere in atto, per il giorno 31 luglio 2013 alle ore 10:00 presso la sede comunale di Piazza Carducci 4».

Giovedì 25 luglio 2013

© Riproduzione riservata

820 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: