Informazione e repressione contro l'abbandono dei rifiuti di ogni tipo

Ultimi articoli
Newsletter

Falconara Marittima | diversi reAti contestati dalla polizia municipale

Informazione e repressione contro
l'abbandono dei rifiuti di ogni tipo

Rifiuti, oltre 40 trasgressori identificati e multati nel corso dell’anno

di Clemente Rossi

Continua il controllo sui rifiuti differenziati e non solo
Continua il controllo sui rifiuti differenziati e non solo

Rifiuti, oltre 40 trasgressori identificati e multati nel corso dell’anno. La guardia è sempre alta a Falconara per quanto riguarda sia il regolare conferimento di rifiuti per la raccolta differenziata, sia lo smaltimento di ingombranti da trasportare in discarica. Una politica che Polizia Municipale, Ispettori Ambientali di Marche Multiservizi e Ufficio Ambiente portano avanti tra informazione ai cittadini e tolleranza zero nei confronti dei trasgressori. L’indagine che ha portato alla multa di 600 euro nei confronti di due persone che nei giorni scorsi avevano scaricato in via del Fossatello rifiuti di ogni genere, tanto da allestire una mini discarica abusiva, è soltanto l’ultima delle operazioni portate a buon fine dal personale preposto al controllo. Per via del Fossatello, si tratta della seconda discarica alla quale, in pochi mesi, viene attribuita una paternità. Anche in questo caso si tratta di persone residenti fuori dai confini falconaresi. Nell’ambito dei controlli emerge infatti che la maggior parte dei trasgressori arrivano dai comuni limitrofi. Da Montemarciano (sanzionati per violazioni riscontrate tra Fiumesino e Villanova), da Chiaravalle (si predilige il quartiere Stadio) o da Ancona (via Flaminia e parte alta di Palombina Vecchia). Davvero pochi, anche se non mancano, i falconaresi. La maggior parte delle sanzioni riguarda il non corretto conferimento della differenziata: sacchi che contengono rifiuti di ogni genere che vengono abbandonati di fianco ai cassonetti. Le sanzioni previste vanno da un minimo di 50 a un massimo di 600 euro a seconda del tipo di rifiuto e della modalità di abbandono. Nel corso dell’anno il Comando di Polizia Municipale ha individuato e sanzionato i responsabili dell’allestimento di discariche improvvisate in via Castellaraccia, in spiaggia nei pressi del cavalcavia di via Roma e due in via del Fossatello. «Tutte le segnalazioni che arrivano dai cittadini – spiega il vicesindaco Clemente Rossi - si traducono in ispezioni e successive indagini. Nei giorni scorsi gli agenti della Municipale hanno perlustrato la zona di Rocca Mare dove alcuni cittadini hanno segnalato cumuli di immondizia abbandonati. L’invito per la cittadinanza è quello di denunciare tutte le situazioni di degrado che si vengono a creare sul territorio».

Venerdì 23 agosto 2013

© Riproduzione riservata

889 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: