L'Ancona domina a Sulmona: finisce 0 - 3

Ultimi articoli
Newsletter

cornacchini: «è stata la partita perfetta»

L'Ancona domina a Sulmona: finisce 0 - 3

Partita chiusa in meno di mezz'ora grazie alla doppietta di Sivilla. Bondi segna il terzo gol a inizio secondo tempo

di Mirko Fraticelli

Con la doppietta di oggi Sivilla è arrivato a quota 7 gol stagionali
Con la doppietta di oggi Sivilla è arrivato a quota 7 gol stagionali

È stata una domenica quasi perfetta per l’Ancona che ha sbancato il Pallozzi di Sulmona con un secco 0 – 3 ed ha allungato su quasi tutte le inseguitrici. Il Termoli, infatti, è stato fermato in casa dalla Renato Curi: 2 – 2 raggiunto al 91’ dagli ospiti. Mezzo passo falso anche per il Giulianova, che pareggia in casa con l’Amiternina. Vince solo la Maceratese. Nessuno si sarebbe aspettato l’allungo in classifica proprio in una giornata in cui le avversarie principali avevano partite sulla carta abbordabili. Così come nessuno avrebbe immaginato una vittoria tanto netta dell’Ancona, che ha chiuso i conti in meno di mezz’ora, grazie alla doppietta di Sivilla.

Al 10’, alla prima vera occasione della partita, l’esterno molisano portava in vantaggio l’Ancona concludendo con un rasoterra sull’angolino uno scambio con Tavares, anche se il portiere poteva fare meglio. La reazione dei locali arriva al 16’. Da calcio di punizione, Vitone metteva al centro dell’area, dove svettava Cirina, il cui colpo di testa finiva sulla traversa. Ma il merito era di Lori che aveva toccato la palla quanto basta per evitare guai. Il Sulmona sembrava essere tornato in partita, ma al 26’ Sivilla raddoppiava sfruttando il bel cross di Bondi con un destro finito sotto la traversa. Il resto della prima frazione era equilibrato, però dopo 5’ del secondo tempo Bondi segnava la terza rete. Scambio di favori, in questa occasione, con Sivilla che serviva il brasiliano, il quale superava il portiere avversario con un sinistro preciso. A questo punto, non avendo più nulla da perdere, Mecomonaco sostituiva Cirina e Montesi con Scandurra e Ursini, passando a un più offensivo 4 – 3 – 3 e il Sulmona si proiettava nella metà campo dorica, ma Lori non doveva praticamente mai intervenire. Era il 60’ e l’Ancona riusciva a controllare con tranquillità, senza però rischiare l’affondo, fino agli ultimi minuti quando sono andati vicini al quarto gol Sivilla, Bondi e Cazzola. L’arbitro fischiava la fine dopo 4’ di recupero e i giocatori potevano festeggiare con i tifosi, che invece avevano già iniziato subito dopo la terza rete di Bondi.

Al termine dell’incontro era molto soddisfatto mister Cornacchini. “È stata la partita perfetta – ha dichiarato in sala stampa - Alla grande in attacco ma anche in difesa abbiamo fatto molto bene non subendo nemmeno una marcatura, non solo oggi ma anche nelle ultime tre partite. Abbiamo vinto su un campo difficile ma non serve parlare di allungo. Dobbiamo affrontare ogni impegno con la determinazione messa in campo oggi e faremo i conti alla fine del campionato”.

Tabellini

Sulmona: Falso, Gasperini, Brack, Cirina, (60’ Scandurra), Nicolai, Vitone, Bensaja, Proietti, (70’ Taormina), D’Angelo, Montesi (60’ Ursini), Ceccarelli. A disp. Moggio, Abdija, Spaho, Cavasinni, Marangon, Bordoni. All. Mecomonaco.

Ancona: Lori, Barilaro, Cacioli, Capparuccia, Fabi Cannella; Bambozzi, (77’ Morbidelli), Mallus, (70’ Gelonese), D’Alessandro, Bondi, Tavares, (34′ Cazzola), Sivilla. A disp. Niosi, Cilloni, Pizzi, Hidalgo, Degano, Biso. All. Cornacchini.

Arbitro: Fourneau di Roma.

Reti: 10′ e 26′ Sivilla, 50’ Bondi.

Ammoniti: Bensaja, Vitone, Mallus, Tavares. 

Angoli: 3-4. 

Recupero: pt 1′, st 4′.

Domenica 17 novembre 2013

© Riproduzione riservata

823 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: