L'iniziativa "Il Giorno del Lupo"

Ultimi articoli
Newsletter

Serra San Quirico | buona riuscita per

L'iniziativa "Il Giorno del Lupo"

Amministratori, esperti della materia, tante persone interessate all’argomento, hanno preso parte, nella sede del Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi a Serra San Quirico, all’l’iniziativa “Il Giorno del Lupo”

di Parco Naturale Gola della Rossa

Il pubblico presente
Il pubblico presente

Amministratori, esperti della materia, tante persone interessate all’argomento, hanno preso parte, nella sede del Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi a Serra San Quirico, all’l’iniziativa “Il Giorno del Lupo”. Il presidente della Comunità Montana dell’Esino Frasassi, Fabrizio Giuliani, e il dirigente della Regione Marche, Claudio Zabaglia, hanno portato il saluto dei rispettivi Enti.

Giuliani, dal suo canto, in veste di presidente del Parco Gola della Rossa e di Frasassi, ha sottolineato “quello che sembrava la protezione del lupo in realtà sembra essere messo in discussione da una proposta in discussione alla Camera per riaprire la caccia al lupo”, mentre Zabaglia, da ferrato studioso dell’argomento, ha disquisito della biodiversità legata al lupo.

Massimiliano Scotti, coordinatore del Parco Gola della Rossa e di Frasassi, ha invece parlato del progetto di prevenzione nei riguardi di questo animale nelle Marche, con Paolo Giacchini, della Società di Consulenza Hystrix, che ha presentato il progetto di rilevazione e espansione del lupo che sta colonizzando le zone dove era scomparso grazie al corridoio appennino. Emblematico l'esempio di un lupo con un radiocollare rilasciato tra la Croazia e la Slovenia che si è accoppiato con un lupo femmina proveniente dalle Alpi occidentali e la nascita di un lupetto nato sui monti della Lessinia nel Veneto “questo” ha detto Giacchini “è avvenuto grazie alla cultura e alla sensibilità di protezione del lupo”.

Jacopo Angelini, presidente WWF Marche, infine, ha approfondito l'argomento di questo mammifero nel nostro territorio, con la proiezione del video realizzato con le fototrappole posizionate nelle varie zone del Parco.

Oltre al convegno, anche le attività ludiche e i laboratori didattici, organizzati dagli operatori del Centro di Educazione Ambientale Gola della Rossa-Frasassi, e' stato un successo: molto apprezzate le realizzazioni fatte con foglie e altro materiale proveniente dalla natura, tra cui il musetto o un lupo stilizzato. La giornata si e conclusa con una merenda offerta dal Parco con castagne, biscotti di mosto e vino novello.

Mercoledì 13 novembre 2013

© Riproduzione riservata

982 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: