La Biagio batte anche la Folgore Falerone

Ultimi articoli
Newsletter

espulsi lapi (biagio) e troli (folgore)

La Biagio batte anche la Folgore Falerone

Dominio assoluto dei rossoblù che falliscono numerose occasioni prima del gol di Trudo al 55'

Redazione Online

L'autore del gol vittoria, Kevin Trudo
L'autore del gol vittoria, Kevin Trudo

Fortissimamente e superlativamente Biagio. Nel giorno della riapertura della tribuna, che porta più gente del solito sugli spalti, i rossoblù di Gianangeli infilzano una Folgore ben poco "elettrica", dominando per almeno un'ora una partita interpretata con il piglio e l´autorità della grande squadra. Oggi, assente Frulla per squalifica, Gianangeli ripropone Severini e conferma Magi, autore di una grande partita a copertura della fascia destra. In porta va Fratoni, in ossequio alla regola degli "under". Dentro fin dall´inizio anche Aquilanti e Borgognoni; Cantarini svaria in cabina di regia e il tandem Gabrielloni - Trudo spazia davanti con il chiaro intento di "far male". La Folgore mette in campo un undici pieno di nomi eccellenti, ma che per tutto il primo tempo non si raccapezza affatto di fronte a una Biagio bella e divertente. Manca solo il gol a coronare la schiacciante supremazia rossoblù, gol che peraltro poteva anche esserci al 13', minuto in cui Trudo, di testa, piazza una palombella a scavalcare Innamorati, autore di un maldestro intervento; Carboni salva in acrobazia forse proprio sulla linea di porta o forse no, fatto è che l´assistente, in ottima posizione, non fa una piega e lascia proseguire il gioco. Per il resto grande manovra di prima ed eccellente movimento senza palla dei rossoblù, che producono occasioni da rete in quantità industriale, senza concretizzarne alcuna: un piatto sinistro fuori di poco di Borgognoni al 24´; una sventola di Aquilanti di un soffio imprecisa al 28´; un esterno sinistro di Severini che incoccia la traversa al 33´; un velenoso "mancino" di Gabrielloni, servito da Trudo, che termina a fil di palo al 35´; una conclusione dello stesso Trudo che accarezza nuovamente il montante al 37´. Per la Folgore solo una conclusione senza pretese di Carboni al 18´, decisamente troppo poco per poter salvare lo scalpo. E difatti in avvio di ripresa, dopo un´azione corale rossoblù che porta al tiro Severini 53', gli ospiti vanno meritatamente sotto al 55': lancio di Severini col contagiri a cercare Domenichetti, controllo in corsa dell'esterno e appoggio ai sedici metri per Trudo, il quale scarica un fendente a mezza altezza che non dà scampo a Innamorati. La Biagio sembra avere in mano la partita, ma al 58' un´ingenuità di Lapi, che nell' occasione riceve la seconda ammonizione e lascia il campo, concede alla Folgore la più ghiotta occasione per riequilibrare il match. Secondo Di Tondo è da rigore la strattonata che il centrale rossoblù rifila a Ludovisi, il quale si presenta dal dischetto e calcia in modo indegno, facendo sì che Fratoni pari quasi senza accorgersene. Al 67' è ristabilita la parità numerica in virtù dell´espulsione di Troli, ma la Biagio, che ha dato anche più dell´anima per sessanta minuti, arretra a difesa del vantaggio. Solo nel finale i piceni creano qualche grattacapo a Fenucci e soci: all'85' con un diagonale di Iuvalè e al 92', in pieno recupero, quando l´unica incertezza di Magi porta al tiro Petrucci, che alza troppo la mira. Po più nulla fino al 95', quando il fischio finale di Di Tondo sancisce una strameritata vittoria rossoblù.

Tabellini:

Biagio Nazzaro: Fratoni, Magi, Severini, Aquilanti, Fenucci, Lapi, Borgognoni (71´ Rossolini), Cantarini, Trudo (88´ Clementi), Gabrielloni, Domenichetti. A disposizione: Pandolfi, Mancini, Sposito, D´Urzo, Persiani. All. Gianangeli
Folgore Falerone M.: Innamorati, Bitti (54´ Palmarini), Viti, Troli, Sensi (75´ Polenta), Mengo, Iuvalè, Carboni, Rosa (46´ Petrucci), Ludovisi, D´Angelo. A disposizione: Cinquegrana, Paoluzzi, Gobbi, Tidiane. All. Cuccù

Arbitro: Di Tondo di Barletta

Rete: 55' Trudo

Corner: 3 - 2

Ammoniti: D'Angelo, Polenta, Ludovisi

Espulsi: Lapi e Troli per doppia ammonizione

Domenica 3 novembre 2013

© Riproduzione riservata

930 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: