La Biagio Nazzaro non si ferma più

Ultimi articoli
Newsletter

show di trudo e gabrielloni

La Biagio Nazzaro non si ferma più

I rossoblù continuano a stupire e con la vittoria di Fossombrone si piazzano al terzo posto in classifica

Redazione Online

Kevin Trudo segna sempre
Kevin Trudo segna sempre

La Biagio Nazzaro ancora una volta offre una prestazione sontuosa e ritorna a casa con una splendida vittoria per 4 - 2, che vuol dire anche il terzo posto assoluto in classifica. Quello che impressiona è il gioco della squadra che diverte e non è cosa non da poco di questi tempi. Un plauso va senz´altro fatto a mister Gianangeli, che sta facendo un lavoro straodinario, aiutato da giocatori bravi, seri e motivati che scendono in campo per dare tutto. Un grande applauso va a tutta la squadra ma permetteteci oggi, eccezionalmente, di mettere in evidenza la meravigliosa prestazione del tandem d´attacco biagiotto Gabrielloni-Trudo, autori di due stupende doppiette, uno spettacolo nello spettacolo la loro prestazione, che ha letteralmente annichilito la difesa della Forsempronese.

Nel primo tempo le battute inizialii sono appannaggio degli azzurri di casa, con una Biagio troppo guardinga ed attendista ed infatti al 9´ Giorgini, lasciato colpevolmente solo da marcature, dal limite lascia partire un potente rasoterra che si insacca alla destra di Fratoni per 1 - 0. Il gol sembra dare una scossa definitiva alla Biagio che da questo momento in poi, e fino alla fine della gara, sale letteralmente in cattedra e prende il comando della gara. All 13´ è già pareggio: Trudo supera sull´out sinistro due avversari, entra in area e lascia partire uno bel cross su cui si avventa Grabrielloni di testa per l'1 - 1. Al 20´ bel tiro di Gallo, Fratoni para. Al 30´ incursione centrale di Cantarini che, di prima, lancia Trudo entrato in area, lo stesso fa partire uno stupendo fendente che s´insacca per il meritato vantaggio. Al 42´ il terzo goal sembra cosa fatta, con Trudo che si presenta solo davanti a Di Tomaso, il quale miracoleggia respingendo il tiro; si va al riposo sull´1-2.

Nella ripresa al 46´ grosso brivido per la Biagio, con Pagliari che dopo una bella azione entra in area e lascia partire un imparabile fendente che si stampa sul palo alla destra di Fratoni. Su capovolgimento dell´azione, con tre tocchi la Biagio arriva nei pressi dell´area avversaria, Gabrielloni offre uno stupendo passaggio a Trudo che, appena entrato in area viene atterrato, rigore netto. Dal dischetto tira Gabrielloni che con un bel cucchiaio beffa Di Tomaso. Al 57´ nuova stupenda azione del tandem Gabrielloni-Trudo, con quest´ultimo che, dopo un veloce scambio, entra in area e lascia partire un fendente che supera Di Tomaso ma sbatte sul palo. Al 76´, ancora una volta il tandem delle meraviglie Gabrielloni-Trudo confeziona un´azione da manuale del calcio: contro ben quattro difensori locali in area, la palla arriva a Trudo che dribbla il portiere ed insacca per l´1-4. Paga del risultato la Biagio molla un pò e ne approfitta la Forsempronese, che accorcia le distanze con Pagliari, lesto a centro area, a deviare un bel cross di Giorgini per il 2-4. Dopo 5´ di recupero arriva il fischio finale dell´arbitro Musta (molto buona la sua direzione di gara).

Tabellini

Forsempronese: Di Tomaso, Luchetti, Rosati (82´ Battistelli), Giorgini, Sannipoli, Piersanti, Menconi (79´ Marcolini), Gallo (61´ Tarini), Cecchini, Pagliari, Bucefalo. A disp. Eusepi, Bertozzi, Polidori e Coccioli. All. Fucili.
Biagio Nazzaro: Fratoni, Magi (66´ Mancini), Severini, Frulla, Fenucci, Lapi, Clementi (90´ Borgognoni), Cantarini, Trudo (84´ Persiani), Gabrielloni, Domenichetti. A disp. Pandolfi, D´Urzo, Aquilanti e Di Crescenzo. All. Gianangeli.
Arbitro: Musta di San Benedetto del Tronto
Reti: 9´ Giorgini, 12´ Gabrielloni, 28´ Trudo, 48´ Gabrielloni (rig.), 77´ Trudo e 86´ Pagliari.
Espulsi: Luchetti al 79´ e Sannipoli al 92´, entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Sannipoli, Gallo, Piersanti, Luchetti, Giorgini, Severini, Borgognoni e Gabrielloni. Calci d´angolo: 3 - 7.

Lunedì 18 novembre 2013

© Riproduzione riservata

803 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: