Landini: «L'accordo non è mai stato vicino»

Ultimi articoli
Newsletter

Fabriano | caso indesit

Landini: «L'accordo non è mai stato vicino»

Il sindacalista intervenuto alla trasmissione "L'Economia prima di tutto" su Radio1 Rai, ha espresso alcune perplessità anche per la posizione del governo

Redazione Online

Maurizio Landini
Maurizio Landini

«Il governo deve garantire che nelle sue sedi si evitino accordi separati, non può diventare quello che favorisce gli accordi separati», queste le parole di Maurizio Landini, segretario generale della Fiom, in merito allo stallo delle trattative sul caso Indesit. Il sindacalista intervenuto alla trasmissione "L'Economia prima di tutto" su Radio1 Rai, ha espresso alcune perplessità anche per la posizione del governo: «Si è rischiato un accordo separato, non è vero che l'accordo era vicino, l'accordo non è mai stato vicino. Il problema che rimane aperto - prosegue - è che questa azienda non solo vuole riorganizzarsi ma ha anche aperto la discussione sugli assetti azionari e su una possibile vendita. Deve essere chiaro a tutti che in una situazione di questo genere, qualsiasi posto di lavoro venga perso, qualsiasi produzione che venga spostata, è persa per sempre. Stiamo correndo il rischio per Indesit ed Electrolux che si vada verso un indebolimento delle produzioni più importanti di questo settore nel nostro paese». 

Mercoledì 20 novembre 2013

© Riproduzione riservata

857 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: