Pazzo Castelfidardo, da 0-2 a 4-2

Ultimi articoli
Newsletter

Castelfidardo | nella gara di coppa italia

Pazzo Castelfidardo, da 0-2 a 4-2

Il Castelfidardo si porta a quota tre in classifica, andandosi a giocare l’accesso per la finale nella sfida decisiva contro il Tolentino il 27 Novembre. Invece per gli uomini di mister Fucili l’avventura nella competizione si chiude qui

di Matteo Valeri

La gara odierna
La gara odierna

Partita incredibile al “Mancini”. Il Castelfidardo, in svantaggio per 2-0 contro la Forsempronese dopo 45 minuti, ribalta il risultato per 4-2 e si porta a quota tre in classifica, andandosi a giocare l’accesso per la finale nella sfida decisiva contro il Tolentino il 27 Novembre. Invece per gli uomini di mister Fucili, mestamente a quota 0, l’avventura nella competizione si chiude qui. Primo tempo in cui la Forsempronese dopo 10 minuti di gioco trova il vantaggio grazie a Coccioli, liberato dall’assist di Cecchini, che dal limite dell’area sorprende Buttari con un tiro a giro. Il Castelfidardo tiene in mano il pallino del gioco ma non riesce ad essere pericoloso, mentre gli uomini di mister Fucili ripartono in contropiede e grazie a una punizione dal limite trovano il 2-0 alla mezz’ora con Marcolini. Gli uomini di mister Mobili si svegliano dal torpore e creano tre palle gol in tre minuti ma in due occasioni si rivelano provvidenziali gli interventi di Eusepi. I pesaresi non stanno a guardare e al 36’colpiscono un palo su un tiro potente di Pagliari. Inizio di secondo tempo caratterizzato dalle scelte di mister Mobili che schiera un Castelfidardo a trazione anteriore. Mossa vincente visto che al 56’ Dell’Aquila ubriaca mezza difesa e salta il numero uno ospite segnando il 2-1. Due minuti dopo Panti pesca bene in area il neo entrato Taddei lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia ospite e di testa fa 2-2. Al 65’ punizione dal limite di Ciccioli che viene leggermente deviata dalla barriera e si insacca alle spalle dell’incolpevole Eusepi. Il Castelfidardo gioca sulle ali dell’entusiasmo, sorretto anche dal pubblico più che mai caloroso, mentre la Forsempronese non ne ha più, così ci pensa Dell’Aquila che al 68’ dentro l’area piccola si gira in un fazzoletto, salta il difensore e da due passi fa secco Eusepi, per il 4-2 che manda i titoli di coda.

CASTELFIDARDO (4-3-3): Butteri, Ristè, Pretini, Ciccioli, Pucci, Marconi, Doda (52’ Taddei), Carboni (46’ Sbarbati), Simoncelli (70’ Fermani), Dell’Aquila, Panti A disp. Cantarini, Belelli, Scoppa, Ortolani All. Mobili

FORSEMPRONESE (4-4-2): Eusepi, Polidori, Bertozzi, Battistelli, Marcolini G., Menconi, Pagliari, Coccioli (40’ Capoccia), Cecchini (85’ Patrassi), Tarini, Radi (68’ Rosati) A disp. Ditomaso, Sabbatici All. Fucili

Arbitro: Sign. Auriseri di Fermo

Reti: 10’ Coccioli, 30’ Marcolini, 56’ Dell’Aquila, 58’ Taddei, 65’ Ciccioli, 68’ Dell’Aquila

Mercoledì 6 novembre 2013

© Riproduzione riservata

864 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: