"Pensare secondo nuovi schemi"

Ultimi articoli
Newsletter

Ancona | SCUOLE, UNIVERSITÀ E AZIENDE CO-PROTAGONISTI PER LO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

"Pensare secondo nuovi schemi"

Erano oltre 800 gli studenti che insieme ai loro docenti hanno affollato l’Aula Magna di Ateneo dell’Università Politecnica delle Marche in occasione della tradizionale giornata di orientamento organizzata dal sistema Confindustria

di Confindustria Ancona

L'incontro odierno
L'incontro odierno

Erano oltre 800 gli studenti che insieme ai loro docenti hanno affollato l’Aula Magna di Ateneo dell’Università Politecnica delle Marche in occasione della tradizionale giornata di orientamento organizzata dal sistema Confindustria.

L’evento è stato progettato e realizzato in sinergia tra il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ancona, Pesaro Urbino e Fermo e si è rivolto agli studenti del 5° anno degli Istituti della provincia di Ancona, agli studenti universitari delle Facoltà di Economia e Commercio e Ingegneria, ai docenti e professori e alle aziende del territorio.

«Voi siete il nostro futuro – ha detto Sauro Longhi, Magnifico Rettore Università Politecnica delle Marche ad una delle sue prime uscite pubbliche – fra qualche anno avrete il mondo in mano, fatelo crescere, rivendicate con forza ed entusiasmo la possibilità di gestire il futuro. Da parte nostra cercheremo di fornirvi gli strumenti per farlo, ma il futuro è vostro, prendetene coscienza; e mettete in conto che lo studio è un modo per affrontarlo preparati, è faticoso, ma se vi impegnerete con costanza, i risultati ci saranno».

«È bello vedere così tanti giovani – gli ha fatto eco Claudio Schiavoni, presidente Confindustria Ancona – che sono qui oggi anche per capire qualcosa di più del nostro mondo, quello delle imprese, all’interno di un percorso di avvicinamento che per noi è fondamentale. Inseguite i vostri sogni con perseveranza e troverete la vostra strada, che potrebbe anche essere quella di diventare imprenditori come noi».

Anna Maria Nardiello, Dirigente MIUR Marche. ha voluto sottolineare l’importanza del cambiamento anche all’interno del sistema scolastico, che ha bisogno di avvicinarsi ai giovani anche attraverso un linguaggio nuovo mentre il presidente dei Giovani Imprenditori di Ancona Maria Cristina Loccioni insieme a al Presidente dei Giovani di Fermo Cristiano Ferracuti ha voluto trasmettere ai ragazzi i valori di chi fa impresa oggi: grande energia, forza, determinazione ma anche capacità di innovare, creatività, entusiasmo e passione.

La mattinata, brillantemente condotta da Alvin, speaker di radio Arancia, è proseguita con la premiazione delle aziende che hanno partecipato al PMI day lo scorso anno, aprendo le porte delle loro aziende ai ragazzi delle scuole; il Presidente del Comitato della Piccola Industria di Confindustria Ancona Diego Mingarelli, ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il contatto diretto tra gli studenti e le aziende del territorio, vero motore dello sviluppo e della crescita del territorio.

L’attestato è stato consegnato a

Giuliana Bufarini (Eredi Bufarini srl di Casteferretti)

Matteo Campolucci (INCOM di Belvedere Ostrense)

Morgan Clementi (Clementi snc di Sassoferrato)

Moria Galassi (SIGE spa di Polverigi)

Angelo Rossini (Tecnoprint di Ancona)

Luciano Brandoni (Brandoni srl e Brandoni spa di Castelfidardo)

È andato “dritto al cuore del problema” Michele Barchiesi, formatore esperto di pianificazione organizzativa e innovazione strategica, che ha incitato i ragazzi a cogliere le sfide, ad abbandonare gli schemi e i preconcetti, a superare i propri limiti alla ricerca di nuovi modelli per acquisire punti di vista alternativi sulle problematiche attuali e futuri.

Paolo Manocchi, coach e consulente comportamentale, ha coinvolto la platea in un viaggio emozionale attraverso “8 valori che fanno volare”: questi valori sintetizzano le risposte ad una domanda che da qualche anno Manocchi rivolge ai visitatori del suo sito facebook e ai corsi di formazione: la mattina quando ti svegli, perché esci dal letto?

Ambizione, convinzione, sogno, opportunità, passione, divertimento, responsabilità, entusiasmo: questi gli otto valori raccontati con grande maestria e passione.

Giovedì 14 novembre 2013

© Riproduzione riservata

986 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: