Pregiudicato siciliano arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione

Ultimi articoli
Newsletter

Filottrano | dai carabinieri della locale stazione

Pregiudicato siciliano arrestato
in esecuzione di un ordine di carcerazione

Nella serata di ieri, alle ore 20,00 circa, i carabinieri della Stazione di Filottrano, nel corso di un mirato servizio di Polizia Giudiziaria, eseguivano l’Ordine di Carcerazione datato 08 ottobre nei confronti di Maugeri Gaetano

Redazione Online

Maugeri Gaetano
Maugeri Gaetano

Nella serata di ieri, alle ore 20,00 circa, i carabinieri della Stazione di Filottrano, nel corso di un mirato servizio di Polizia Giudiziaria, eseguivano l’Ordine di Carcerazione datato 08 ottobre emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, nei confronti di MAUGERI Gaetano, 32enne nato a Catania ma residente in Filottrano, pregiudicato.

L'uomo veniva rintracciato e arrestato presso la propria abitazione, poiché condannato alla carcerazione per la pena definitiva all’espiazione della reclusione di Un Anno, 9 Mesi e 24 Giorni oltre al recupero della pena pecuniaria per la Multa di 600,00 euro a seguito della Sentenza promulgata in data 03.04.2013 dal Tribunale Ordinario di Ancona – definitiva il 05.07.2013, in cui il pregiudicato catanese veniva riconosciuto colpevole dei reati riuniti sotto il vincolo della continuazione per: “Rapina aggravata, Lesioni personali aggravate e Porto illegale di armi”, commessi in data 19 dicembre 2012 a Jesi e Ancona, per i cui fatti, già a suo tempo, era stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della Stazione di Jesi, avendo consumato nella città jesina una rapina aggravata ad un noto bar del centro.

Pertanto l’arrestato veniva condotto presso la caserma di Filottrano e, al termine degli adempimenti legali, veniva condotto presso il carcere di Ancona-Montacuto.

Martedì 22 ottobre 2013

© Riproduzione riservata

1061 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: