“Publichenergie” un aiuto concreto ai cittadini

Ultimi articoli
Newsletter

Fabriano | interessante novità

“Publichenergie” un aiuto concreto ai cittadini

“Publichenergie”. Gioco di parole che nasconde un grande obiettivo: dimostrare come il rispetto dell'ambiente sia anche un affare per le tasche dei cittadini

di Parco Gola della Rossa e di Frasassi

Nasce il nuovo sportello
Nasce il nuovo sportello

“Publichenergie”. Gioco di parole che nasconde un grande obiettivo: dimostrare come il rispetto dell'ambiente sia anche un affare per le tasche dei cittadini.

La prova o meglio la soluzione al caso: aprire uno “Sportello” di consulenza e informazioni per promuovere il risparmio energetico.

Un vero e proprio punto di relazione dedicato al risparmio energetico e alle energie rinnovabili per famiglie e piccole imprese.

Agenzia, attraverso cui procedere anche nella sperimentazione diretta di approcci e soluzioni tecniche, nella produzione, e, soprattutto nel risparmio, dell'energia con la caratteristica fondamentale di essere facilmente replicabile.

Il progetto “Publichenergie”, protocollo d'intesa tra

Parco Gola della Rossa-Frasassi, Università Politecnica e Legambiente Marche,

sarà presentato a Fabriano, venerdi 25 ottobre alle ore 11,45

nella Sala Giunta della Comunità Montana dell’Esino-Frasassi, in via Dante 268,

dagli esponenti dei singoli soggetti partecipanti al programma che si occuperà di fotovoltaico e altre energie rinnovabili, di risparmio energetico nelle abitazioni, nei locali pubblici e nelle PMI, per offrire un aiuto concreto ai cittadini informandoli su diversi temi come i gruppi di acquisto solidale, GAS e incentivi.

Partecipano alla conferenza stampa

per la Comunità Montana dell’Esino-Frasassi, il presidente Fabrizio Giuliani,

per la Politecnica delle Marche, il professor Fabio Polonara,

per Legambiente, il presidente Luigino Quarchioni. 

Mercoledì 23 ottobre 2013

© Riproduzione riservata

816 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: