Rifiuti smaltimento illecito di carcasse di polli

Ultimi articoli
Newsletter

Serra San Quirico | Buttati in una buca nel terreno a Serra San Quirico

Rifiuti smaltimento illecito di carcasse di polli

Carcasse di polli morti abbandonati in una buca. È quello che si sono trovati di fronte gli uomini del Corpo Forestale dello Stato

di Matteo Valeri

Le carcasse abbandonate
Le carcasse abbandonate

Carcasse di polli morti abbandonati in una buca. È quello che si sono trovati di fronte gli uomini del Corpo Forestale dello Stato. Il fatto è avvenuto in località “Ponte di Fagotto” di Serra San Quirico (AN), presso un’azienda agricola ad indirizzo produttivo principale zootecnico con produzione di polli da carne. Gli agenti della Forestale di Genga erano stati allertati per verificare un’anomala colorazione rossastra nel fiume Esinante e capire le ragioni dell’inquinamento. Risalendo il fiume e non trovando riscontri, sono passati al setaccio di alcuni allevamenti situati nella zona, finchè nell’allevamento in questione di B. S., sessantunenne del posto, hanno scoperto una buca realizzata con pala meccanica, di profondità e larghezza di circa un metro e mezzo, all’interno della quale erano state ammassate circa 30 carcasse di polli morti. Il titolare, nonostante abbia affermato di non sapere niente dell’accaduto e scaricando la responsabilità sul figlio, è stato denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti speciali derivanti dall’attività agricola. «Considerato che il sotterramento delle carcasse di animali morti nell’allevamento costituisce un reato»ha dichiarato il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Anconail titolare è stato deferito all’autorità giudiziaria competente, mentre sono ancora in corso gli accertamenti sull'eventuale inquinamento del Fiume Esinante».

Martedì 10 settembre 2013

© Riproduzione riservata

1511 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: