Rubano una macchina agricola, nei guai due numanesi scoperti dai carabinieri

Ultimi articoli
Newsletter

Numana | il furto ai danni di un 80enne

Rubano una macchina agricola, nei
guai due numanesi scoperti dai carabinieri

Alle ore 15,00 di ieri, i militari della Stazione di Numana intervenivano in Castelfidardo, in Contrada Mirano Vittoria, presso l’abitazione di un anziano 80enne, che qualche ora prima aveva subito il furto della propria macchina agricola

Redazione Online

I due ladri hanno rubato una Roto-fresa
I due ladri hanno rubato una Roto-fresa

Alle ore 15,00 di ieri, i militari della Stazione di Numana intervenivano in Castelfidardo, in Contrada Mirano Vittoria, presso l’abitazione di un anziano 80enne, che qualche ora prima aveva subito il furto della propria macchina agricola, una Roto-fresa, lasciata parcheggiata nel terreno di proprietà del valore di €. 4.000,00. Le indagini scattavano immediatamente e a seguito delle quali i militari operanti individuavano delle tracce fondamentali di un trattore utilizzato per asportare il macchinario e che conducevano a Numana presso un noto maneggio locale, dove veniva trovato il trattore che trainava la Roto-fresa agganciata e riconosciuta dalla vittima quale propria. La refurtiva veniva recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Di conseguenza, venivano fermati due giovani numanesi responsabili del consumato furto aggravato: G.C., 36enn nato a Macerata ma residente in Numana, commerciante pregiudicato e M.H., 33enne nato a Brescia ma residente in Numana, incensurato.

Per costoro, scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di “Furto aggravato in concorso”, nonché la proposta inoltrata alla competente Questura di Ancona, per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Castelfidardo (AN). 

Lunedì 23 settembre 2013

© Riproduzione riservata

2587 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: