Scontro d'alta classifica per l'Ancona

Ultimi articoli
Newsletter

BISO NON CE LA FA: MALLUS AL SUO POSTO O CAMBIO DI MODULO SONO LE POSSIBILITà

Scontro d'alta classifica per l'Ancona

Domani i biancorossi si giocano il primato a Sulmona contro la terza in classifica

di Mirko Fraticelli

Dopo il pareggio contro la Maceratese, giocatori e tifosi sperano di tornare a festeggiare i tre punti
Dopo il pareggio contro la Maceratese, giocatori e tifosi sperano di tornare a festeggiare i tre punti

Non è un derby ma è pur sempre un big match quello che attende domani l’Ancona ospite del Sulmona. Si affrontano la prima contro la terza in classifica, nonché i migliori attacchi del girone (24 gol) anche se il dato è falsato dalla goleada che entrambe hanno fatto con la juniores del Bojano: 8 – 0 per i dorici e 6 – 0 per il Sulmona. L’Ancona è anche la miglior difesa, apparentemente punto debole della formazione abruzzese, che ha subito 11 reti in altrettante gare. Per i biancorossi sarà fondamentale vincere la partita per confermare il primato, visto che il Termoli, secondo a un punto, ha un impegno sulla carta agevole in casa contro la Renato Curi Angolana. Per questo Cornacchini, come sempre, ha preparato la partita nei minimi dettagli, anche se in settimana non sono mancati i problemi. Biso, infatti, si è allenato poco per un’infiammazione al ginocchio, che lo terrà fuori nell’incontro di domani, anche se dovrebbe andare ugualmente in panchina. A questo punto è possibile che Cornacchini opti per il cambio di modulo: un 4 – 2 – 3 – 1 con Bambozzi e D’Alessandro sulla mediana e magari Morbidelli, apparso in forma nello scorcio giocato contro la Maceratese, sulla trequarti insieme a Bondi e Degano o all'ex Pizzi. L’altra ipotesi, secondo la stampa locale al momento più probabile, è la conferma del classico 4 – 3 – 3 con Mallus, al ritorno in campo dopo due mesi e mezzo, vertice basso di centrocampo, quindi nella posizione solitamente occupata da Biso. Sicuro, invece, è il ritorno in campo di Tavares. Così come Fabi Cannella si riprenderà il posto di terzino sinistro per la squalifica di Di Dio. Arbitra l’incontro Francesco Forneau di Roma. Anche gli assistenti arrivano dalla capitale. Si tratta di Aristide Rabotti e Simone Morlacchetti.

Il programma completo della 12esima giornata:

Fano – Olympia Agnonese

Celano – Civitanovese

Giulianova – Amiternina

Isernia – Vis Pesaro

Fermana – Matelica

Maceratese – Jesina

Recanatese – Bojano

Sulmona – Ancona

Termoli – Renato Curi Angolana

Sabato 16 novembre 2013

© Riproduzione riservata

809 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: