Scuola, ampliata l'offerta formativa per l’anno scolastico 2013– 2014

Ultimi articoli
Newsletter

Ancona | importante novità

Scuola, ampliata l'offerta formativa
per l’anno scolastico 2013– 2014

Quest'anno l'offerta formativa della scuola dell'obbligo sarà arricchita ed ampliata dalla collaborazione progettuale ed operativa dell'Assessorato alle Politiche Educative

di Comune di Ancona

L'ass. alle politiche educative Borini
L'ass. alle politiche educative Borini

Quest'anno l'offerta formativa della scuola dell'obbligo sarà arricchita ed ampliata dalla collaborazione progettuale ed operativa dell'Assessorato alle Politiche Educative che ha programmato anche una serie di incontri da tenersi con i dirigenti scolastici, proprio per un confronto propositivo e concreto. «Consapevoli che le dinamiche sociali di questi ultimi anni hanno profondamente cambiato la vita della città, della famiglie e della scuola, - afferma l’Assessore alle Politiche Educative, Tiziana Borini – è importante porre l'attenzione sull'aspetto dell'integrazione e dell' "agio" scolastico, due momenti della vita dei giovani studenti che spesso s'intersecano». In particolare la "promozione dell'agio scolastico" è un progetto che si protrarrà per tutto l'anno scolastico e vedrà l'assessorato impegnato in seminari di approfondimento delle tematiche del deficit di attenzione e della dislessia. Su indicazione del Comune di Ancona, inoltre, nelle scuole saranno favoriti gli sportelli di ascolto per genitori, docenti e/o alunni finalizzati ad accompagnare chi vive uno stato di disagio o emarginazione in un percorso integrativo all'interno di una struttura scolastica sempre più serena e accogliente. L’offerta formativa nel dettaglio:

  • INTEGRAZIONE, INTERCULTURA, PREVENZIONE

 

Progetto “Agorà Ancona”: è finalizzato all'integrazione linguistica e sociale degli alunni stranieri e delle loro famiglie; si attua in collaborazione con le scuole nelle quali i Dirigenti scolastici organizzano laboratori linguistici di 1° e/o 2° livello, rispettivamente dedicati all’insegnamento della lingua per la semplice comunicazione e alla lingua per lo studio e la riflessione. Quest'anno un ulteriore arricchimento verrà anche dal “Corso di Lingua e Civiltà Romena” con la prof.ssa Silvia Paun, nominata dal Ministero dell'Istruzione romeno. È intenzione dell' Assessorato riprendere le fila del progetto “Mamme a scuola” dedicato alle donne straniere residenti nel capoluogo. Ad esse, a queste donne forti e determinate, perno e sostegno dell’intera famiglia extracomunitaria, l’Amministrazione intende affidare il compito di “mediazione” culturale e sociale. Per arrivare a questo obiettivo verranno organizzati, come già negli anni passati, corsi di lingua italiana di base per dare e/o ricevere informazioni utili alla vita quotidiana, partecipare alla vita della città e a quella delle istituzioni (scuola, servizi ). Un primo passo verso l'acquisizione della “cittadinanza attiva”. In collaborazione con l'Associazione di volontariato Ancona2020 sarà possibile inoltre la realizzazione del Progetto “2020 colori per Ancona” finalizzato a dar voce agli artisti stranieri residenti che, con il coinvolgimento delle scuole e di tutti gli studenti, potranno organizzare performances, spettacoli, esibizioni e danze nel corso dell'anno e uno spettacolo finale dedicato a lle tradizioni musicali e dello spettacolo in genere di tutti i paesi rappresentati nel capoluogo.“Promozione dell’agio e contrasto al disagio in ambito scolastico”: è un programma di lavoro essenziale ed importante. Con le risorse erogate agli Istituti Comprensivi, le scuole hanno svolto interventi di psicologia scolastica, incontri con le famiglie e coi docenti. La prevenzione del disagio scolastico è considerato dall’amministrazione un importante aspetto nell’ambito del complessivo programma di offerta formativa, perché il disagio psicologico può portare anche all’insuccesso scolastico che, a sua volta, è fonte di frustrazione per l’alunno. Quest'anno scolastico inizierà con due incontri seminariali, in collaborazione con strutture pubbliche e private operanti sul nostro territorio, sul tema dei disturbi dell'apprendimento. È intenzione dell'Assessorato riprendere i contatti con l' UMEE e con l'Ospedale pediatrico SALESI al fine di realizzare nelle scuole incontri e/o attività rivolti a docenti e famiglie.

  • CULTURA , ISTRUZIONE

 

“Teatro - educazione”: L’ Assessorato alla Pubblica Istruzione intende proseguire la positiva esperienza del “teatro/educazione”. Ne è nato un programma articolato e condiviso dai Dirigenti scolastici denominato “Percorsi laboratoriali in rete di educazione alla drammatizzazione e al teatro”, nel quale ogni associazione teatrali individuerà temi, metodi e proposte per ogni grado di scuola che parteciperà al progetto. L’attività teatrale contribuisce allo sviluppo delle competenze linguistiche (verbali e non verbali), relazionali (lavorare in gruppo), affettive (superamento della timidezza) e critiche (capacità di discernimento tra realtà e finzione). Ben si comprende come con l’attività teatrale si possa anche arricchire il tema dell’agio e del disagio scolastico. Capofila del progetto è il Teatro del Canguro. Proposte di educazione alla lettura, anche in collaborazione con la Biblioteca comunale Benincasa, con particolare riguardo a “Nati per leggere”, progetto diffuso sul piano nazionale e per la cui realizzazione i rispettivi servizi hanno già svolto incontri di aggiornamento e approfondimento. È un appuntamento ormai consueto anche “Un libro per l'ambiente” in collaborazione con Legambiente Marche, un “confronto” di lettura tra le scuole che si svolge per tutto il corso dell'anno.

  • AMBIENTE, QUALITÀ DELLA VITA

 

All'inizio di ottobre si svolgeranno le RiclOlimpiadi in collaborazione con il Consorzio ConeroAmbiente; si tratta dell'evento conclusivo del Progetto “Personaggi in cerca d'autore” ideato dai Consorzi CIR33 e ConeroAmbiente che nell'a.s. 2012/2013 ha visto la partecipazione di ben 1215 alunni delle scuole primarie di Ancona, per un totale di 3226 studenti (23 plessi) della zona coperta dai servizi di igiene urbana dei consorzi ConeroAmbiente e CIR33. La proposta progettuale “Personaggi in cerca d'autore” viene riproposta anche in questo anno scolastico, con l'adesione al secondo modulo (il primo è stato pienamente partecipato): i ragazzi saranno informati attraverso i personaggi della fantasia (Plasteo, Orgon, Vetrasia, Cartalia, Riuser) sui materiali da essi rappresentati e dovranno ideare racconti, storie, rappresentazioni teatrali; contemporaneamente anche i docenti potranno partecipare a un corso di aggiornamento gratuito sulla scrittura creativa tenuto da un famoso docente della scuola internazionale di Comics.

Martedì 10 settembre 2013

© Riproduzione riservata

845 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: